Poesia 2019

Il 21 marzo è la giornata mondiale della poesia. 

Per celebrarla, ogni anno – da quattro anni a questa parte – l’Associazione Genitori Falcone e Borsellino, con la collaborazione della Libera biblioteca PG Terzi e dell’I.C. Falcone e Borsellino, organizza a scuola la “festa della poesia”: la mattina del 21 – prima che i bambini entrino a scuola – ricopriamo tutto il perimetro della scuola, i marciapiedi, gli alberi, di poesie. Non solo in rima per bambini e non solo di “poeti laureati”, per trasmettere il messaggio che la poesia è cosa viva, che se ne può godere anche al di fuori di un’aula scolastica e che non si deve solo fruire: si può anche scrivere! Bambini e genitori sono invitati a portare la propria poesia preferita, per appenderla, o anche poesie scritte da loro.

Oltre alla nostra installazione mattutina, festeggiamo la poesia condividendo questo progetto di promozione della poesia con la scuola: laboratori a scuola, con le classi, ed eventi con autori il pomeriggio, in biblioteca.

Questi ultimi per i bambini sono una vera gioia, perché per i bambini la poesia è forse ancora più vicina e necessaria che per gli adulti.

Quest’anno in particolare abbiamo deciso di caratterizzare molto fortemente la nostra installazione poetica, utilizzando sagome umane intagliate nel cartone, e riempite di poesie: incollate, scritte, disegnate. L’abbiamo chiamata “Essere umani“, perché ciò che ci rende umani è anche la capacità di pronunciare la parola poetica, e dunque ecco che “persone” fatte di poesia, appariranno fuori e dentro la scuola, a illuminare con la loro durata effimera i pensieri di chi passa e di chi in quei luoghi permane.

Ci piacerebbe che dalla nostra scuola questi blitz poetici si diffondessero, in tanti luoghi della città. Per questo invitiamo tutti, la mattina o la giornata del 21, a organizzare anche voi, nella vostra scuola e nel vostro quartiere, una piccola installazione poetica. Sarebbe bello vedere spuntare ovunque “esseri umani” e riempire i muri e le scuole di persone fatte di poesia.

Il 21 e il 22 marzo 2019 davanti alla scuola materna ed elemetare Falcone e Borsellino, in strada e in biblioteca, potrà capitarvi quindi di imbattervi in una tempesta di poesie.

Il nostro programma

  • La mattina del 21 marzo dalle 7:30 ci troverete ad allestire,
  • alle 10:30 la poetessa Silvia Geroldi condurrà i laboratori con i bambini e le bambine delle classi quarte,
  • il pomeriggio Silvia Geroldi sarà con noi in biblioteca dalle 16:30, per una matta merenda poetica piena di meraviglie – vedi evento Poesie a merenda
  • Il 22 marzo dalle 16:45 gran finale con filastrocche rime 
  • e fantasticherie di e con Massimiliano Maiucchi – vedi evento Naturalmente in rima

La poesia è un atto di pace, dice Pablo Neruda.
La poesia è il nostro atto di pace

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *