30 novembre 2016

img-20161130-wa0001img-20161130-wa0008img-20161130-wa0002Torniamo finalmente on line con una bella notizia da condividere, bella e attesa da tutti quanti in questo anno abbiamo avuto occasione di img-20161130-wa0000conoscere e incontrare dal vivo o solo virtualmente grazie alla biblioteca 0-10 Falcone e Borsellino.

Il 30 novembre 2016 alle 11:08 è stato firmata la convenzione tra le associazioni coinvolte nel progetto Una Biblioteca per il quartiere Associazione Genitori Falcone e Borsellino e Libera Biblioteca PG Terzi e la Dirigente Scolastica Cinzia De Palo dell’I.C. Falcone e Borsellino di via Reggio Calabria, Roma, e quindi riparte la macchina organizzativa per aprire al quartiere la biblioteca Falcone e Borsellino.

Inizia così un nuovo corso per la biblioteca, in cui la collaborazione tra scuola e associazioni è sancita dal documento di convenzione – che rappresenta il punto di arrivo di un dialogo avviato ormai due anni fa tra genitori, insegnanti, associazioni e istituzioni scolastiche e amministrative, e allo stesso tempo il punto di partenza, concreto, per un nuovo avamposto culturale, stabile, sul territorio romano.

Non paghi di ciò, nello stesso giorno, il 30 novembre 2016, Acea da cui attendevamo la consegna dei materiali vinti con il bando Acea per Roma ha finalmente sbloccato il pagamento del nostro ordine, per circa 400 volumi – albi illustrati, romanzi, saggistica – e arredi e forniture per l’installazione definitiva della biblioteca.

Grazie alla grande passione e partecipazione dal corpo docente della scuola, in questi mesi la biblioteca è stata aperta in orario curriculare ed è frequentata da moltissime classi della scuola. Cosa che, in una scuola che non aveva un luogo d’avvicinamento alla lettura organizzato e stabile, è già un gran bel risultato per tutti quanti hanno partecipato al progettto.

Adesso le persone coinvolte lo scorso anno per l’apertura al pubblico della biblioteca si stanno radunando intorno alle associazioni per poter riaprire al pubblico il pomeriggio, al più tardi a metà/fine gennnaio.

Per questo se siete interessati alla biblioteca Falcone e Borsellino, se volete sapere dove potete venire a prendere un libro in prestito nel vostro quartiere, se volete offrirvi per collaborare con le associazioni, se volete sostenerci anche solo aderendo alle associazioni e diffondendo le iniziative che abbiamo in programma, scriveteci e saremo felici di contattarvi e conoscervi! Alla futura biblioteca servono occhi per leggere, ma anche braccia per montare gli arredi :-).

Heide: heide.kleuser@web.de per il gruppo di lavoro del Front Office

Arianna: liberabibliotecapgt@gmail.com per la catalogazione

Francesca Not: not.effe@gmail.com per l’allestimento definitivo con gli arredi in arrivo.

Associazione Genitori Falcone e Borsellino e Libera Biblioteca PGTerzi

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *